Il pane nero di Coimo, la tradizione alpina

La borgata di Coimo, aggrappata alle pittoresche montagne della Val Vigezzo, estremo nord del Piemonte, preserva un tesoro gastronomico, il pan negar. Retaggio di una civiltà alpina che impiegava per la produzione del pane, alimento essenziale, farine ricavate da cereali capaci di acclimatarsi alle alte quote e su terreni magri, il pane nero di Coimo,…

I Walser di Formazza, tra pane di segale e Bettelmatt

La gola delle Casse è il confine naturale che separa la Valle Antigorio dalla Val Formazza, estremo lembo settentrionale del Piemonte. Il passaggio non è solo fisico, ma anche culturale: aldilà si entra nel mondo dei Walser, etnonimo (da Walliser, abitante del Vallese) che designa una popolazione alpina di ceppo alemanno (o sassone) attestata sin…

Rima, tra Miacce e cultura Walser

Già nel Cinquecento compare, negli inventari redatti dai notai valsesiani, l’attrezzatura per le Miacce, il ferrum ad facendum miliacia, associato ad utensili da focolare, la varola (paletta da fuoco) e il brandinale (alare per l’appoggio del ferro rovente). Le Miacce, sorta di cialde cotte sul fuoco vivo mediante piastre di ferro, sono diffuse in tutta…