La foto della settimana: la Toma di Lanzo

La foto di questa settimana vuole essere un “tributo” ad un progetto fotografico che ho iniziato lo scorso anno con Thorsten Stobbe. Si tratta di una documentazione dettagliata della produzione della Toma di Lanzo, il formaggio tipico della provincia di Torino. Per alcuni mesi abbiamo seguito tutte le fasi che portano alla produzione di questo…

Saul Halevi e l’orto del Pegasus

Saul Halevi ha gli occhi che brillano. Parla con il cuore quando ti racconta delle sue esperienze in cucina, dell’attenzione che ha per questo mondo e per tutto quello che gli gira intorno. Italo israeliano, studia alla scuola alberghiera di Haifa ed approfondisce le sue conoscenze alla Facoltà di Scienze culinarie specializzandosi nella cucina mediterranea….

Piemonte in vetrina: la pasticceria A. Giordano

La pasticceria Giordano nasce nel 1897 e, dato il successo dei suoi prodotti, affianca al laboratorio in via Marna 2 (attuale via Bligny) alcuni punti vendita in luoghi rappresentativi della città. Nel 1938 se ne contano uno in via Garibaldi 33, dove oggi si trova il caffè Tamborini, uno in piazza Carlo Felice e l’ultimo…

Con Gli Aironi e la #VRE1: Polenta di farina di riso nero

Lei è Anna Buganè, alias Cucinapecaria. Spumeggiante, sempre sorridente è un vero portento. L’ho conosciuta poco meno di un anno fa a Torino e negli ultimi mesi ci siamo incontrate spesso per lavoro, ma non l’avevo mai vista “con le mani in pasta”. Beh, mi è piaciuto seguirla durante la Vercelli Rice Experience e vederla alle prese…

In cerca di tartufi con il trifulau

Si chiama trifulau ed è il raccoglitore di tartufi, trifule in piemontese, che cerca con l’aiuto del tabui, il suo cane. Sembra uno scioglilingua, ma queste poche parole rappresentano uno tra i mestieri più affascinanti del mondo circondato da quell’alone di mistero che solo la natura sa conferire. Vivere l’emozione di andar per tartufi è…

Il ragusano stagionato a suon di musica

C’è tutta la passione per il mestiere dell’affinatore nelle parole di Mario Candido. Siamo a Modica, in quello stupendo spaccato di Sicilia che trasuda cultura e tradizione in ogni sua forma. La famiglia di Mario stagiona formaggi dal 1909 ed oggi, insieme a lui, lavora il figlio Agatino, ventiseienne laureato in economia e commercio. Ragusano…

La foto della settimana: Sally Mann

L’artista di questa settimana è Sally Mann: americana del 1951 vive e lavora nello stato del Virginia. Terza figlia di una famiglia benestante, viene incoraggiata alla fotografia proprio dal padre con una “macchina 5×7”, dove nella cittadina americana in cui vivevano (Putney) fa il suo debutto con lo scatto di un suo compagno di classe…

Da Bjork gli smørrebrød svedesi

Si chiamano smørrebrød e sono un piatto tipico della cucina svedese. Originari della Danimarca sono ideali per un pasto “veloce”, un sano spuntino o anche un dopo cena. Devo però ammettere che, pur essendo stata in Svezia lo scorso inverno, li ho assaggiati per la prima volta nella mia vita un paio di giorni fa  da…

Revello, l’asparago dolce e i fasti del Marchesato

Risale ai primi decenni dell’Ottocento l’introduzione dell’asparago nell’area di Santena e del Pianalto di Poirino, nella varietà francese di Argenteuil, che si adattò ai terreni permeabili, sabbiosi e poco calcarei della zona, assumendo caratteri propri. Non è questa, però, l’unica varietà di Asparagus officinalis coltivata in Piemonte: esiste l’Asparago di Valmacca, diffuso nella piana casalese e…

Con Gli Aironi e la #VRE1: Strudel al riso rosso

Rossella Di Bidino è l’anima e la mente del blog Machetiseimangiato. L’ho conosciuta alla Vercelli Rice Experience, l’iniziativa organizzata da Gli Aironi (azienda che da cinque generazioni lavora nella risicoltura e nella selezione e trasformazione delle migliori partite di questo cereale) per la promozione del territorio vercellese e del suo prodotto principe: il riso. Insieme a me c’erano…

San Giovanni Bosco patrono dei vignaioli italiani?

E mentre Torino si appresta a festeggiare San Giovanni Battista, il suo santo patrono, con una serie di eventi che culmineranno con i celebri fuochi d’artificio sulle rive del Po del 24 giugno (quest’anno lo spettacolo pirotecnico sarà di ben 37 minuti), c’è un altro San Giovanni, a me molto caro, che vorrei ricordare proprio…

David Tamburini e la grandezza della semplicità

È sempre in movimento David Tamburini. Toscano e “siciliano d’adozione”, dopo la sua esperienza a Casa Grugno di Taormina, transita all’Osteria del Povero Diavolo di Torriana con Pier Giorgio Parini, per poi approdare a Modica dove, da poco più di tre mesi, è lo chef del risorante La Gazza Ladra. Una sfida importante che David assume…