Emilia Mon Amour

emiliamonamourÈ stata Alessandra Giovanile a segnalarmi con una mail che oggi a Modena si terrà la presentazione di un ebook molto particolare. Si chiama Emilia Mon Amour ed è una raccolta di ricette emiliane realizzate da 15 foodblogger italiane. Fino a qui, potreste dire, non c’è nulla di nuovo…

Ma in realtà non è così. Chiamate a raccolta da Cecilia Bucci e Micol Benimeo del blog Muffin e dintorni le blogger hanno lavorato per questa pubblicazione che ha uno scopo benefico ben preciso: l’ebook è infatti in vendita sul sito di Ebook Editore e l’intero ricavato andrà a sostegno delle aziende agricole emiliane colpite dal terremoto attraverso il fondo promosso da Coldiretti.

Oggi dunque, alle ore 17.30 presso il Baluardo della Cittadella a Modena, si terrà un incontro per presentare il progetto (live tweeting su #emiliamonamour ; #tigella2punto0 ; #coldirettimo). All’appuntamento, dal titolo “Tigella 2.0, rezdore ieri, foodblogger oggi – Dal cibo virtuale solidarietà reale” e ideato da Coldiretti- Donne Impresa, parteciperanno anche due delle autrici, due giovani e brillanti foodblogger piemontesi, due amiche, con le quali in questi mesi ho condiviso diverse esperienze (dagli incontri con Pepino alla recente Vercelli Rice Experience): Alessandra Giovanile di Ricette di Cultura e Anna Buganè di Cucina Precaria.

A loro va il mio in bocca al lupo. Sono brave, competenti, appassionate di cibo e di cultura e sono convinta che se la caveranno benissimo! Qui un paio di ricette dedicate all’Emilia di cui parleranno oggi: le Mistocchine di farina di castagne e i Borlenghi.

Ma per me parlare di Emilia Romagna non può esimersi dal citare due amici, due personaggi, due testimoni di questa terra nel mondo: Ilvano Prostati e Rina Poletti. Ilvano è meglio conosciuto come Il Montanaro e, per me, è il re delle tigelle. Le prepara in quel di Zocca (Mo) secondo le più antiche tradizioni. E sono davvero uniche. Rina Poletti è un mito. Cosa altro posso dire? È la Miss Tagliatella più celebre d’Italia, è una grande donna, una grande mamma, un vero e proprio portento della natura. Positiva, ottimista, contamina con la sua energia, e vederla preparare le tagliatelle è un’esperienza fantastica per l’amore e la passione che trasmette. L’ho conosciuta nel 2010 a Pasta Trend a Bologna e la seguo da anni, in tutto ciò che fa: dalle lezioni di cucina che tiene anche nel suo b&b Il Gugo, alle attività di Miss… ione mattarello nate  dalla volontà di alcuni sfoglini professionisti, con la collaborazione di amatori della “sfoglia tradizionale al matterello”, a sostegno dei terremotati.

PT3
Io e Rina Poletti durante Pasta Trend 2010 a Bologna
Annunci

6 Comments Add yours

  1. Rina Poletti ha detto:

    Grazie Sarah per la graditissima sorpresa e per le belle parole spese .
    Nessuno meglio di te ,ha saputo cogliere la mia passione per il “matterello”.
    Mi fa’ piacere rivedere questa foto che mi ricorda momenti felici quando io e i miei amici abbiamo confezionato una sfoglia esclusivamente per te .
    Sei stata eletta “miss pasta trend” non solo certamente per la tua bellezza ..ma per la tua bravura .
    Sei una attenta osservatrice ,un’ottima scrittrice ed anche una brava fotografa e.
    In tutto quello che fai si sente “il cuore e la passione”.elementi indispensabili per poter comunicare .
    Ti meriti il successo piu’ grande .
    Grazie per avere dato notizia del nuovo gruppo “missione matterello” e delle nostre iniziative della “tagliatella Solidale” .
    Qui in Emilia abbiamo ancora tanto bisogno di dare voce al post terremoto ,di attenzione da parte di tutti ,anche in questa occasione hai dimostrato il tuo grande cuore .
    Ti abbraccio
    Rina

    Mi piace

    1. sarahscaparone3 ha detto:

      Rina mi fai arrossire… Tienimi aggiornata con le tue iniziative così nel mio piccolo vi aiuto a diffondere le notizie. Ti abbraccio forte, con tutto il bene che ho.

      Mi piace

  2. ilvano ha detto:

    Grazie Sarah!! Il parere di una persona con il culto e la passione per le cose buone,per mè vale tantissimo!!noi piccolissimi produttori abbiamo bisogno di persone come te,che sanno raccontare con amore il nostro lavoro,tu sei la numero uno !!!
    Ancora grazie !!
    Ilvano

    Mi piace

    1. sarahscaparone3 ha detto:

      E noi tutti abbiamo bisogno di produttori come voi che credono infinitamente in quello che fanno. E in Italia, siamo fortunati, siete in tanti! Continua così Ilvano! E grazie…

      Mi piace

  3. Ancora non ero riuscita a passare di qui…lo faccio ora e ti ringrazio con tutto il cuore di aver scritto questo articolo e di averci aiutate a puntare l’attenzione sul nostro Emilia Mon Amour!!!

    Mi piace

    1. sarahscaparone3 ha detto:

      Grazie a te per avermi avvisato e tienimi aggiornata sugli sviluppi! Un bacio

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...