Gotland, capitale culinaria della Svezia

Forse non tutti sanno che l’isola di Gotland, a sud di Stoccolma, è stata nominata la capitale culinaria della Svezia 2013. Il premio è frutto di un grande lavoro legato al cibo, che abbraccia tutta la filiera, dalla produzione della materia prima al turismo gastronomico. L’isola, conosciuta per le sue primizie tra cui il tartufo, merita infatti l’attenzione per i ristoranti di qualità, le esperienze gastronomiche ispirate alla natura e lo sforzo locale di aumentare la percentuale di prodotti del luogo nella ristorazione pubblica.

Sandhamn
Salmone affumicato. Jakob Fridholm/imagebank.sweden.se

Ben sedici ristoranti di Gotland sono presenti nell’edizione 2013 della “bibbia dei ristoranti svedesi”, la Guida Bianca/White Guide. Vincitore nella categoria “Vale un viaggio” è proprio un ristorante di Gotland, Krakas Krog a Katthammarsvik: tradizione isolana rivisitata in un grazioso ristorantino di campagna. Tra gli altri ristoranti che meritano una visita ci sono: Donners brunn situato a Visby, il capoluogo, che propone una cucina radicata nella tradizione svedese e francese, a base di ingredienti locali freschi di stagione; Wallers, sempre a Visby, è considerato uno dei migliori ristoranti di carne della Svezia; la Taverna Smakrike propone un’esperienza gastronomica dei sapori isolani, a Ljugarn, un paesino sulla costa orientale di Gotland; Fabriken Furillen è invece il ristorante di un designhotel minimalista (situato in una vecchia cava nel nord dell’isola) da poco gestito dal pluripremiato chef Fredrik Malmstedt insieme a Stefano Catenacci dell’Operakällaren di Stoccolma e propone menù a base di prodotti locali dell’isola.

tuukka+ervasti-city+wall+of+visby+-1281
La cinta muraria di Visby. Tuukka Ervasti/imagebank.sweden.se

L’isola di Gotland dista 90 km dalla costa della Svezia. Arrivando in traghetto si è subito catturati dall’imponente cinta muraria di Visby, la cittadina medievale  che è Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. In estate le casette si ricoprono di rose e si passeggia per i sinuosi vicoli del borgo, con i graziosi negozi all’ombra di alte torri, torrette e archi. Gotland vanta 800 km di costa che in estate sono il paradiso dei turisti in cerca di spiagge, sole e relax. Sudret e Fårö meritano invece una visita per i giganteschi rauk – formazioni calcaree naturali che punteggiano la costa. Per gli appassionati di cinema l’isoletta di Fårö merita una visita speciale perché qui visse fino alla morte il regista svedese Ingmar Bergman.

tuukka+ervasti-rauk-stone+monolith-1271
Rauk. Tuukka Ervasti/imagebank.sweden.se
Annunci

2 Comments Add yours

  1. ostriche ha detto:

    Molto interessante! Forse ti piaceranno i miei antipasti scandinavi.. Ciao Ostriche

    Mi piace

    1. sarahscaparone3 ha detto:

      Andrò a vedere 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...