Virden

Viaggiare è un’emozione. Sempre. Perchè ti porta lontano, talmente lontano che riesci a guardarti dentro come non mai. Il mio viaggio nel passato è scandito dal tempo, è possibile grazie all’amicizia con Paul e Leasha senza i quali tutto questo non sarebbe mai potuto accadere, è accompagnato da nuovi incontri come quelli con Michele Micetich…